Bruce Springsteen
Food & Wine Music Tips

FOOD & WINE MUSIC TIPS #11: LAMBRUSCO DI SORBARA DOC & “BORN TO RUN” BY BRUCE SPRINGSTEEN

Spread the love

 

 

Quale migliore personaggio è indicato per omaggiare la primavera se non il “Boss” Bruce Springsteen?

E ascoltando “Born To Run” me lo sono immaginato nato in Italia, in Emilia Romagna precisamente, che durante i suoi concerti si schiarisce le corde vocali con dell’ottimo Lambrusco di Sorbara DOC…

 

We’re gonna get to that place

Where we really wanna go

And we’ll walk in the sun

But till then tramps like us

Baby we were born to run

 

Ecco così che si forma l’abbinamento perfetto per il Food & Wine Music Tips #11: Lambrusco di Sorbara DOC e “Born To Run” di Bruce Springsteen!

 

Performer instancabile, The Boss, come viene soprannominato anche per il grande carisma che riesce a trasmettere sul palco, nasce nel New Jersey (Usa) e diviene uno dei maggiori rappresentanti del genere rock a partire dalla fine degli anni ’70 e la sua fama non ha ancora conosciuto declino: moltissimi ancora sono i fan di tutte le età che partecipano ai suoi concerti e che accolgono i suoi messaggi anche di forte impegno sociale.

Il disco “Born To Run” uscì nel 1975 e si è aggiudicato il 3° posto nella classifica dei migliori album in base alla lista stilata da Rolling Stone e la canzone che da’ titolo all’album, presente nel lato B, tratta del tema della gioventù bruciata dal sogno americano e di come si possa affrontare tutto questo con l’amore.

 

Lambrusco di Sorbara

 

Come abbinamento a questa canzone ho proposto il Lambrusco, vino rosso poco alcolico ma dalla spiccata ecletticità che è divenuto simbolo enologico dell’Emilia Romagna.

Viene prodotto in dodici comuni della Provincia di Modena e  solamente con uve Lambrusco (60 % di Sorbara e 40% di Salamino).

Dopo l’imbottigliamento, durante il periodo primaverile, subisce una rifermentazione naturale che lo porterà a raggiungere la tipica frizzantezza che lo contraddistingue.

Dal profumo fresco di frutti rossi, anche al palato è dotato di una buona acidità che risulta perfetta in abbinamento piatti della tradizione emiliana come paste ripiene e salumi cotti.

 

Se volete “ascoltare” (e berci insieme) questo abbinamento seguite la playlist IN WINE OPINION su Spotify! Cheers!

 

Open in Spotify

 

  • 5
    Shares

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *