Rassegna Stampa

NOTIZIA DELLA SETTIMANA: NOI PER GENOVA

Spread the love

 

Non trovo parole per esprimere il dolore che ho provato nel leggere la notizia del crollo del Ponte Morandi a Genova.

E’ una città a cui sono legata molto. Vi ho studiato e la frequento ancora.

Ho percorso quelle strade, ho visto negli occhi le persone, l’ho vissuta, l’ho amata, odiata e poi amata di nuovo.

“Eppur parenti siamo in po’ Di quella gente che c’è lì Che come noi è forse un po’ selvatica…” . E’ con queste parole che Paolo Conte descrive noi piemontesi quando andiamo a Genova: siamo diversi eppure uguali.

Ma non voglio scadere nella banalità.

Dopo quello che è capitato, vorrei semplicemente fare un invito: andate a Genova. Tornateci.

Non fatevi intimorire da ciò che è successo anche se la tendenza psicologica in questi casi si suddivide in tre fasi: stupore, pietà e deviazione.

Passata la tragedia rimane comunque il dolore, ma anche la voglia di ricominciare.

Come recita l’hashtag che meglio rappresenta la città: #genovamorethanthis.

  • 1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *