SALONE DEL GUSTO / TERRA MADRE 2018: La Comunità del cibo, senza confini. – Gallery

Spread the love

 

 

Terra Madre / Salone del Gusto 2018 è sempre una buona idea: se non altro per capire e conoscere a fondo le storie e incontrare le persone che ci sono dietro ai prodotti da tutto il mondo.

La manifestazione, che si svolge ogni due anni, , da quest’anno, è tornata al Lingotto Fiere di Torino dopo l’ultima volta in cui era ubicata nella zona del parco del Valentino.

Perchè andarci? Perchè è una occasione per assistere ad un momento di aggregazione collettiva, non solo per gli amanti del cibo e dei buoni prodotti. La sensazione è quella di entrare a far parte di una comunità, di persone e non di luoghi, in cui le barriere si riescono ad abbassare e i confini si allargano fino quasi a non esistere più: Tedeschi che parlano con Afghani, Messicani che ridono con Israeliani, Giapponesi che danzano con Rumeni…

Ed è questo che mi piace ritrovare ogni volta che entro al Salone del Gusto e questo mi è piaciuto immortalare (o perlomeno ci ho provato!) attraverso le immagini.

La trasmissione della cultura attraverso un canale comune: il cibo.

Terra Madre Salone del gusto 2018

 

 

Ostriche

Il pizzaiolo Gabriele Bonci e la produttrice del formaggio Montebore

Stand Scozia
Stand Germania
Mozzarella di Bufala campana
Federico Quaranta presso lo stand Calabria

Stand Messico

 

Stand India

 

Stand Indonesia

Dolce Israeliano di Sesamo
Dolce Israeliano di sesamo

Il produttrore di birra artigianale Baladin, Teo Musso

Serena Di Nucci, produttrice del Caseificio di Nucci di Agnone (Molise)

Stand Toscana

 

Something is wrong.
Instagram token error.
1
  • 5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *